Ventilgeo - Benvenuti






Posa in opera

L’impianto di raffrescamento a scambio termico ipogeo con scambiatore Ventilgeo 500 è tra le poche strategie di raffrescamento passivo applicabile ad edifici sia nuovi che già costruiti.
Il Ventilgeo 500 è un prodotto di recentissima concezione e realizzazione che ha ottimizzato antichissime tecniche di raffrescamento.
Per meglio illustrare le fasi di realizzazione di un impianto di raffrescamento a scambio termico ipogeo realizzato con il Ventilgeo vengono qui di seguito elencate tutte le fasi di lavorazioni previste:

-Realizzazione di perforazione diametro 60 cm. per una lunghezza di 950 cm con posizionamento di tubo camicia in PVC o altro per i primi due metri di profondità; (le condizioni possono variare a seconda del tipo di terreno e della tecnica di scavo);

-Esecuzione di uno scavo per l'alloggiamento del pozzetto plenum attorno al tubo-camicia del diametro di 200 cm per una profondità di 135 cm;

-Esecuzione di drenaggio sul fondo del pozzetto mediante inserimento di tubo in pvc da collegarsi ad una rete di allontanamento di acque reflue;

-Regolarizzazione e livellamento del piano di appoggio del ventilgeo a - 735 cm (dal fondo della buca) mediante inserimento di brecciolino nel foro trivellato e successivo inserimento dello scambiatore;

-Esecuzione del getto di contatto “scambiatore-terra” con betoncino plastico costituito da cemento 325 sabbia fine e bentonite. (NB. Durante l’esecuzione del getto il ventilgeo dovrà essere zavorrato mediante inserimento di acqua da eseguirsi contemporaneamente e di pari passo al getto di contatto);

-Posizionamento di pozzetto in cls costituito da anelli in cls diametro interno 150 cm per un’altezza di 100 cm;

-Posizionamento di tubo di collegamento DN 200 dal ventilgeo all’ingresso della casa da trattare;

-Esecuzione del condotto di ingresso dell’aria nel pozzetto con tubazioni DN300 dal punto di presa;

-Realizzazione dell’impianto di lavaggio, sanificazione ed eliminazioni delle eventuali condense del ventilgeo costituito dal posizionamento (all’interno del pozzetto) di una pompa DAB DP 81 M con eiettore Dab E 25 e, opzionalmente, posizionamento di un serbatoio in polipropilene da 1500 litri da interrare nei pressi del pozzetto del Ventilgeo ;

-Montaggio del ventilatore centrifugo tipo Vortice CA 200 VO Q (per installazioni non residenziali) o Aldes tipo VEM silence (per installazioni residenziali) NB. La potenza e la portata dei motori sono da correlarsi alla tortuosità ed alla perdita di carico delle tubazioni di distribuzione;

NB. Una volta entrati nel fabbricato da trattare si dovranno prevedere tubazioni di distribuzione dell’aria da immettere negli ambienti e tubazioni per consentire evacuazione dell’aria viziata;

Il costo di un'installazione Ventilgeo 500 completa di scambiatore, può aggirarsi orientativamente tra 4500 ai 6000 euro variabili in funzione delle caratteristiche fisiche del terreno e delle condizioni del cantiere;

Il prezzo di vendita del ventilgeo 500 in questa prima fase di lancio è stato contenuto a 2500 euro oltre iva, con trasporto a carico dell’acquirente.









Torna alla pagina iniziale del sito

www.ventilgeo.it